RIFLESSIONE SULLA LIBERTÀ

Pagina 1 di 2

 

Sono felice di poter scrivere questo pezzo, perché mi ha dato la possibilità di riflettere profondamente su questa parola: Libertà.

Sono veramente mai stata libera? Da quando sono nata ad oggi sono sempre stata libera? Dopo la nascita di mia figlia diversi anni fa, per poter fare il battesimo ho “dovuto” partecipare a degli incontri col prete nei quali si sarebbe dovuto parlare di religione.

Solo che di religioso aveva ben poco, non si parlava della grandezza e dell’amore di Dio o di Gesù, ma tutto girava intorno alla “donazione” obbligatoria che si faceva di solito in questi casi. Una cosa che il prete continuava ripetere era: “vostro figlio è nato col peccato originale”. Non smetteva di ripeterlo… Ricordo che ad un certo punto non sono più riuscita a trattenere quello che pensavo, ed ho cominciato ad avere una discussione col parroco del paese affermando che mia figlia NON poteva essere nata con questo peso, NON poteva essere nata col peccato originale! Ma poi il peccato originale che cavolo era? Perché lei doveva già essere nata con un peccato e dovevamo togliere questo peso attraverso il battesimo? Perché questo senso di colpa “infilzato” nella mente di tutti sin dalla nascita? Noi siamo tutti figli di Dio.  Mi hanno dovuto calmare. Sapevo che la mia famiglia ci teneva e ho lasciato che le cose procedessero… Posso dire che mia figlia comunque odia la Chiesa e tutte le convenzioni religiose. Non perché io ne parlassi male, certo non vedeva che io frequentassi la Chiesa, ma l’ho comunque lasciata libera di fare le sue esperienze ed io ero solo presente a rispondere con la mia opinione, qualora mi fosse richiesta da parte sua. Penso che si sia fatta una sua idea frequentando lei per prima la Chiesa e le istituzioni religiose come il catechismo a scuola e la comunione poi, arrivando a conclusioni proprie. Più volte mi ha detto, col passare degli anni, che non credeva nella sincerità di questa istituzione, e che non le piacevano né i preti né le suore. È lei che mi racconta che proprio nella chiesa ci sono i peggiori pedofili che possono esistere sulla terra. La Chiesa ci costringe a pensare che non siamo liberi, non siamo liberi dal peccato, non siamo liberi dall’agire perché soggetti alla punizione di un Dio punitore.    

Parlando sempre di libertà, la scuola non ti permette di essere libera, perché non ti dà un’istruzione a 360°, vera, pura. Ti dà un’istruzione fasulla come tante volte Angel ci ha spiegato, piena di buchi e piene di verità non dette oppure omesse. 

Rimanendo su questo discorso, vorrei partire da questa frase trovata su un vecchio diario a casa di Confucio:  

“Tra le persone veramente istruite non c’è discriminazione.” 

Bene, tema molto attuale! Quindi ho cercato sul dizionario la parola istruzione e ho trovato: “Attraverso l’istruzione l’uomo si rende libero perché è capace di comprendere, di prendere decisioni in autonomia sulle basi delle proprie conoscenze.”

Quindi Libertà di Comprendere, e di non essere parte di un gregge: Libertà di prendere decisioni in autonomia, e non di essere obbligati a fare ciò che non si vuole. Libertà di avere delle conoscenze e quindi studiare, che porta poi a porsi delle domande su ciò che accade nella vita di tutti i giorni, (nella propria e in quella degli altri) e ciò che accade nella società in cui si vive.

Pagina 2 di 2

 

E il lavoro? E nel lavoro siamo liberi? Sì, se fai ciò che ami con passione, dedizione, e amore. Ma quanti di noi possono dire che fanno un lavoro di questo genere? E poi fino a che punto siamo liberi di fare ciò che vogliamo? E quando lo Stato può intromettersi e limitare le nostre libertà? Bene, ci siamo accorti in questo ultimo anno che a quanto pare lo Stato non si pone alcun limite. Può dirci da un giorno all’altro che possiamo anche non lavorare se non siamo in possesso di una carta rilasciata da loro. Quindi anche morire di fame se non facciamo quello che loro ci impongono.

Nella prima settimana di Lockdown totale, nel marzo del 2020, tutto ciò in cui credevo mi è stato tolto, e non ho mai pensato per un solo istante che questa cosa si facesse per il mio bene. Non poteva essere per il mio bene non uscire di casa neanche per fare una passeggiata, non poteva essere per il mio bene non lavorare e non stare con i miei cari. Grazie ad Angel mi sono salvata la vita. Ho iniziato da subito a fare delle ricerche personali per capire ciò che stava accadendo e la TV, con i suoi telegiornali o talk show del terrore, l’ho spenta! Vorrei affermare con certezza che se non avessi fatto parte di ACD tutto sarebbe stato più pesante e difficile. Senza questa possibilità sarei sprofondata nel baratro più totale. Riporto di seguito ciò che lo Stato stesso ha divulgato e insegnato in più forme mentendo a tutti da sempre, perché ciò che è scritto nella costituzione Italiana a quanto pare non viene rispettato:

Art. 13. La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell’Autorità giudiziaria e nei soli casi e modi previsti dalla legge. 

 

La Libertà secondo me è la più grande forma di amore che possa esistere sulla terra, e questa grande capacità di amare comprende il rispetto nella sua forma più totale.

 

Monicsme

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
13+

4 Commenti

  1. La chiesa è palesemente una prigione che fa di tutto tranne che rendere le persone libere… mi sono ricordata del battesimo di mio nipote 😂😂😂😂 mio cognato litigò con il prete anche per i motivi descritti sopra e lo chiamò checca (gay) di merda davanti a tutti 😂😂😂 ovviamente mia madre, mio fratello e mia cognata disapprovarono questo suo atteggiamento ma io già diverso tempo fa avevo capito che la chiesa è una merda e mi divertii molto in quella occasione.

  2. Concordo pienamente con te, la libertà è solo un’illusione, nessuno di noi può dirsi libero. Non appena nasciamo fino a 18 anni siamo di proprietà del governo, ma questo ancora la maggior parte dei genitori non lo sa e nessuno, o ancora troppo poca gente sa, chi c’è al di sopra del governo, al di sopra di tutti i governi. Nessuno di noi può dirsi libero, è tutto preimpostato affinché seguiamo certe regole e imposizioni volte solo a farci lavorare come muli dalla mattina alla sera senza avere tempo libero per fare quello che ci piace fare e spendere i pochi soldi in bollette astronomiche. Siamo in catene. La chiesa fa schifo e questo ormai lo capirebbe anche un bambino, tutti quei pedofili immondi….perché il bravo credente non si indigna…..perché tutto viene messo a tacere e insabbiato…..Parlando di attualità ho visto in rete dei filmati in cui vengono ripresi cartelli affissi alle porte dei centri di accoglienza in cui c’è scritto che possono entrare persone, a chiedere tetto e magari un piatto di minestra, solo se in possesso di … marchio verde! C’era da aspettarselo da quella gran massa di ipocriti buonisti assetati di soldi. Devo trattenermi sul discorso panfollia perché potrei scriverci un libro ma mi limiterò a dire quanto sia stato lapalissiano anche per me, sin da subito, quanto tutto fosse stato pianificato e architettato e mai ho creduto a una sola virgola di tutte le menzogne che hanno sparato in rete,(adesso quei giornalisti stanno ritrattando e i dati reali dei decessi sono venuti fuori, come stanno venendo fuori le testimonianze dei medici pentiti che per coscienza non riescono più a mentire) dico rete perché la TV è nel CASSONETTO da anni! Questo non sarebbe stato possibile se non avessi seguito ACD, grazie alla meditazione e alle tecniche svolte siamo in grado di discernere il falso dal vero e siamo immuni all’ipnosi manipolatrice. Questa è la più crudele dittarura che sia mai esistita ma è ben travestita….c’è da augurarsi che da adesso in poi la gente si svegli e realizzi in che razza di trappola si sia andata a infilare.

  3. Ben detto, ecco perché ho preso le distanze dalla chiesa sin da ragazzina.. l’energia lì dentro è insopportabile. Bravissima complimenti per il brano!

  4. Non conosciamo il sapore della libertà:la famiglia, la scuola, la religione, il lavoro sono delle prigioni. Poche persone se ne rendono conto, per questo trovarsi in ACD, e constatare che non sono l’unica a pensarla così, mi rincuora

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]