Anima Libera

Pagina 1 di 7

 

Scivola via il tempo

come immagini riflesse

dentro a un fiume, in uno specchio

di illusioni e debolezze

Dici che non avrai rimpianti

ma poi intanto già ti penti

Degli sbagli che hai commesso,

le emozioni che hai vissuto

e di qualunque  sentimento

Che hai provato e che hai lasciato

che ti mangiasse dentro

 

Quella volta

Ti hanno detto

di prendere quel treno

e sei finito ad osservare

il mondo dietro a un vetro

A guardare il tuo riflesso

dentro il tempo scorre lento

ma fuori va veloce

mentre tira forte il vento

 

Ti hanno detto

che alle volte

è meglio restare a guardare

che se rimani dietro al vetro

niente ti potrà toccare

Non il vento, non il freddo

la tempesta e non la neve 

non quel raggio di sole

che ti scalda quando piove

 

Ma della vita oggi 

Dimmi cosa ne rimane 

Dei riflessi dei ricordi 

Se non trovi più la chiave

E ti accorgi all’improvviso 

Come petali di un fiore 

Che per quanto l’annaffi

Prima o poi si secca e muore

Quello che c’era ieri

Non può durar per sempre

Quello che credevi oggi

Domani lo vedi

 

Pagina 2 di 7

 

Differentemente

Ora vedi un cielo nero

In un orizzonte infinito 

Ma getteresti un libro intero

Per un solo capitolo?

 

La vita 

non è un treno 

Che si ferma alla stazione

Non è nebbia che compare 

Sotto la luce dei lampioni 

Un semaforo arancione

O tenere un aquilone

Non sono le luci del mattino 

Che intrappolano il cuore 

Come ragnatele sottili 

Che brillano al sole 

 

Io

Ti insegnerò a volare

e andare sempre più lontano

Ti lascerò cadere

per atterrare piano

E ti potrai rialzare

prendendo la mia mano

Che ti terrà lontano

da ciò che ti vuole male

 

Sarò la tua fortezza,

sarò come una barriera 

che renda l’Anima più libera

e non per sempre prigioniera

Sarai libero di andare,

avrai ali e non catene

 

Però potrai tornare,

io sarò sempre

Qui

 

Se vorrai potrai restare, 

sarò

Per sempre 

Qui

 

Vanilla

_____________________

 

Pagina 3 di 7

 

Scivola via il tempo

come immagini riflesse

dentro a un fiume, in uno specchio

di illusioni e debolezze

 

Il tempo scorre veloce e ci scivola via dalle mani come tutte quelle illusioni che durante la nostra vita rincorriamo senza accorgerci che non sono reali; queste sono solamente illusioni che scorrono veloci come dentro un fiume e sfruttano i nostri punti deboli per farci cadere nell’inganno (in uno specchio di illusioni e debolezze) 

 

Dici che non avrai rimpianti

ma poi intanto già ti penti

Degli sbagli che hai commesso,

le emozioni che hai vissuto

e di qualunque  sentimento

Che hai provato e che hai lasciato

che ti mangiasse dentro

 

Ci ripromettiamo di essere forti (dici che non avrai rimpianti) ma subito dopo siamo già colti dai rimorsi, dai rimpianti e ci lasciamo abbattere dalla negatività, perché quella forza che ci sforziamo di avere e che ricerchiamo nelle cose esterne, è anch’essa illusoria così come illusorio è tutto il resto che viviamo, come le emozioni e i sentimenti manipolati dall’oscuritá che lasciamo entrare dentro di noi. 

 

Quella volta

Ti hanno detto

di prendere quel treno

e sei finito ad osservare

il mondo dietro a un vetro

 

Il treno rappresenta la nostra vita, il viaggio che stiamo facendo ma il cui percorso è già stato deciso da altri, e come un treno ci ritroviamo a dover seguire dei binari invisibili. Infatti ci è stato fatto credere che prendere “quel treno”, la via decisa da loro, gli altri, fosse la cosa migliore. La figura del treno sta anche ad indicare quella fretta, quell’illusione di doverci sbrigare e di dover cogliere tutte le opportunità che ci vengono messe davanti; opportunità a cui ci viene fatto credere di non poter assolutamente rinunciare e che non possiamo assolutamente farci scappare (ad esempio le famose espressioni “il treno passa una volta sola” o “perdere il treno”) ma così facendo ci ritroviamo a vivere la vita che qualcun altro ha deciso per noi, senza avere la possibilità di decidere per noi stessi e ritrovandoci a guardare il mondo da dietro a un vetro senza poter fare nulla (e sei finito ad osservare il mondo dietro a un vetro). 

Pagina 4 di 7

 

A guardare il tuo riflesso

dentro il tempo scorre lento

ma fuori va veloce

mentre tira forte il vento

 

Dentro a questo treno, durante il corso della nostra vita, ci ritroviamo a guardarci dall’esterno (osservando il nostro riflesso  mentre guardiamo fuori dal finestrino); il tempo continua a scorrere veloce e noi, rinchiusi dentro al treno, veniamo colti da quella finta calma, da quell’apatia che ci vuole fare illudere che la realtà sia “tutta lì”, sia tutto ciò che possiamo vedere in quel vagone; ma la realtà non scompare solamente perché noi la ignoriamo e fuori il tempo scorre veloce e il vento continua a tirare forte anche se a noi ci sembra di non sentirlo perché ci troviamo dietro al vetro. 

 

Ti hanno detto

che alle volte

è meglio restare a guardare

che se rimani dietro al vetro

niente ti potrà toccare

Non il vento, non il freddo

la tempesta e non la neve 

non quel raggio di sole

che ti scalda quando piove

 

Ci fanno credere che sia meglio restare a guardare, che sia meglio non agire e non reagire, perché in questo modo saremo al riparo da ciò che “c’è fuori”. Infatti ci viene detto che non agire, che rimanere dentro al vagone, ignorando ciò che c’è fuori, ci terrà al sicuro e che non potrà toccarci nulla. Ma non è così e non riusciremo mai a trovare quel “raggio di sole”, che è ciò che potrebbe scaldarci e renderci Liberi e, in mezzo all’Oscuritá, accendere una Luce in noi. 

 

Ma della vita oggi 

Dimmi cosa ne rimane 

Dei riflessi dei ricordi 

Se non trovi più la chiave 

 

Quindi rimani nel vagone del treno, ma  cosa te ne fai di quelle immagini che continui a vedere riflesse nel vetro, e cosa rimane alla fine di ciò che hai vissuto, di quelle illusioni, se non riesci a trovare la chiave per la Libertà? Sei in una gabbia e la chiave per aprirla è la spiritualità, che ci connette a Dio, alla Forza, e alla nostra Anima, che ci mostra quale sia la vera Realtà. 

 

E ti accorgi all’improvviso 

Come petali di un fiore 

Che per quanto l’annaffi

Prima o poi si secca e muore

 

Pagina 5 di 7

 

Quindi continui a riflettere e improvvisamente inizi a prendere consapevolezza di queste illusioni, rendendoti conto che per quanto tu possa correre dietro ad esse, queste sono destinate a finire perché sono appunto illusorie (come petali di un fiore che per quanto l’annaffi prima o poi si secca e muore) 

 

Quello che c’era ieri

Non può durar per sempre

Quello che credevi oggi

Domani lo vedi

Differentemente 

 

Infatti ciò che viviamo è solamente un’illusione e come tutte le illusioni sono destinate a sparire; quindi inizi a prendere coscienza di ciò e a cambiare il tuo modo di vedere le cose (quello che credevi oggi domani lo vedi differentemente) 

 

Ora vedi un cielo nero

In un orizzonte infinito 

Ma getteresti un libro intero

Per un solo capitolo? 

 

E anche se ora riesci a vedere solamente il cielo nero sopra la tua testa, e non riesci a trovare quel raggio di sole, dovresti pensare che l’orizzonte, il cielo, è infinito ed è molto più ampio di quello che tu riesci a vedere con gli occhi. Quindi quale è il senso di gettare un intero libro solamente per un capitolo? La figura del libro è sia per la speranza di poter voltare pagina, capitolo, in qualunque momento, di poter decidere di cambiare le cose e di prendere in mano la nostra vita; sia si riferisce più ampiamente alla vita dell’Anima. Infatti quello che stiamo vivendo è solamente un capitolo, non dobbiamo permettere di buttare via la Vita della nostra Anima, tutto ciò che ha vissuto, per “un solo capitolo”, vivendo una vita fittizia e illusoria. 

 

La vita 

non è un treno 

Che si ferma alla stazione

Non è nebbia che compare 

Sotto la luce dei lampioni 

Un semaforo arancione

O tenere un aquilone 

 

La vita infatti è molto di più, non si trova all’interno di quel vagone; non è un treno, non possiamo seguire il percorso già stabilito (dei binari), non fa fermate e non si ferma se non siamo noi a farlo prendendo il comando del treno; non è l’illusione che stiamo vivendo e che assomiglia alla nebbia che quando è illuminata artificialmente sembra quasi reale, sembra un muro solido, ma che alla fine si rivela essere  solamente nebbia. Non è un semaforo arancione, ovvero quella frenesia e quella fretta che ogni giorno ci rincorre e ci mette l’ansia di correre. La vita non può essere neanche vissuta nell’incertezza, come un aquilone in volo che segue il vento e rischia di cadere in qualunque momento. 

 

Pagina 6 di 7

 

Non sono le luci del mattino 

Che intrappolano il cuore 

Come ragnatele sottili 

Che brillano al sole 

 

E non sono neanche quelle illusioni positive che ci vengono messe davanti, “il male minore” (che intrappolano il cuore), che sono delle trappole e che come le ragnatele,  quando vengono illuminate dalle luci dell’alba, brillano al sole e ingannano gli insetti, ci fanno credere di essere positive ma non lo sono. 

 

Io

Ti insegnerò a volare

e andare sempre più lontano

 

L’unica via per essere veramente Liberi è la spiritualità e la connessione con la Forza (“Io”, infatti, è Dio). Dio potrà insegnarci a volare, a staccarci dalla vita illusoria e grazie a Lui potremo evolverci e trovare la chiave che cerchiamo (andare sempre più lontano). 

 

Ti lascerò cadere

per atterrare piano

 

Se ci fidiamo di Dio e decidiamo di seguirlo, anche quando ci sembrerà di cadere, anche quando ci sembrerà di non comprendere il Suo disegno, Lui non ci farà mai del male e ci farà “atterrare piano”, senza ferirci in alcun modo. 

 

E ti potrai rialzare

prendendo la mia mano

Che ti terrà lontano

da ciò che ti vuole male 

 

Dio ci aiuterà sempre a rialzarci, tendendoci “la sua mano” in qualunque momento

 

Sarò la tua fortezza,

sarò come una barriera 

che renda l’Anima più libera

e non per sempre prigioniera 

 

E sarà in grado di proteggerci facendoci scudo da ogni male. È solamente grazie alla Forza che troveremo la Forza che si trova dentro di noi e che ci renderà Liberi perché al riparo dall’Oscuritá e allo stesso tempo  non prigionieri della realtà illusoria in cui viviamo. 

 

Sarai libero di andare,

avrai ali e non catene 

 

Infatti Dio non ci obbliga a seguirlo, ci dona “ali” per renderci Liberi, e non “catene” che sono invece ad esempio quelle del Low che ci legano e ci tengono intrappolati. 

 

Pagina 7 di 7

 

Però potrai tornare,

io sarò sempre

Qui

 

Se vorrai potrai restare, 

sarò

Per sempre 

Qui

 

E se vorremo potremo “tornare” da Lui in ogni momento, grazie alla spiritualità, e connetterci a Lui e “restare” per tutto il tempo che vorremo. “Per sempre Qui”: perché Dio è in ogni luogo e in ogni tempo e perché si ricollega al Qui ed Ora, in quello stato che dobbiamo tenere per entrare in connessione con Lui. 

 

Concludo con una citazione di Angel Jeanne che qualche giorno fa ho trovato “casualmente”, aprendo il libro che ha scritto su Dio: 

 

“La Forza, Dio, è dentro di noi, non solo fuori. Dio è dentro, fuori, intorno, ma è essenziale capire che non è una cosa esterna, è dentro, è fuori, è ovunque, ma se stai cercando Dio, prima di tutto esplora il tuo interno.

(..) 

Ciò che ti renderà LIBERO, felice, pieno, non è ciò che c’è fuori…

Il mondo materiale non è quello che stai cercando realmente, già lo possiedi

ma tu non sei qui per questo.”

 

Vanilla

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
24+

18 Commenti

  1. È stupenda, Vanilla! Una poesia davvero bella e densa di significato. La parte iniziale rappresenta in modo fedele ciò che sentiamo e che abbiamo vissuto nella prima parte delle nostre vite, l’illusione, il disagio, la paura, l’incapacità di agire.. i versi che più mi piacciono di questa parte sono :

    Ma getteresti un libro intero
    Per un solo capitolo?

    E poi la seconda parte, in cui parli dalla voce di Dio, è troppo emozionante!
    Mi piace tantissimo quando dice:

    Ti lascerò cadere
    per atterrare piano

    Il significato che racchiudono questi versi lo sento molto.

    Grazie mille, bravissima! 🙂

    • Grazie Raffae per il tuo commento! Mi fa davvero piacere sapere che ti sia piaciuta e che ti sia arrivato il significato di quelle frasi, che anche per me sono molto importanti e mi hanno emozionato molto mentre le scrivevo! Grazie ancora!

  2. Che poesia stupenda Vanilla, complimenti! Mi è piaciuta tantissimo, è delicata, emozionante e mi ha fatto venire i brividi! Inoltre racchiude un significato davvero profondo, che fa riflettere. Mi è piaciuto molto anche il passo che hai citato del libro di Angel! Grazie davvero per questa poesia meravigliosa!

    • Grazie infinite Isa! 😍 Poco dopo aver finito di scrivere il commento alla poesia, ho voluto aprire il libro su Dio di Angel “a caso”, quindi aprendolo senza voler cercare qualcosa di preciso, e quando ho letto questo passaggio ho capito che non potevo non includerlo! Le parole di Angel sono sempre perfette per spiegare concetti importanti e profondi come questo! 🥰

  3. Che meraviglia! Sensazionale e fortemente emozionante. Complimenti per il senso poetico, e per la capacità di trasmettere tutto ciò che provi e che senti per ciò che più ci può portare in alto, sempre di più. Cioè Dio, essenza di Libertà che può farci scoprire cosa significhi una vita autentica, al di fuori del ‘treno’. E come hai citato da Angel, Egli va cercato prima di tutto dentro di noi. Grazie Vanilla!

    • Grazie Riccardo!! Mi fa molto piacere sapere che ti sia piaciuta e ti ringrazio moltissimo per il tuo commento!

  4. Semplicemente meravigliosa! Mi è piaciuta moltissimo la tua poesia, è una bellissima metafora della nostra vita prima e dopo aver conosciuto la vera spiritualità qui in ACD…ha un significato veramente importante!! La conoscenza della verità e l’evoluzione spirituale ci danno in mano il potere di essere veramente liberi!

    • Grazie mille Sara! Sì, come Angel ci insegna l’unico modo per essere veramente liberi è la Verità, la conoscenza della Realtà dietro all’illusione che possiamo trovare solamente grazie alla spiritualità e alla connessione con la Forza e con la nostra Anima ❤️

  5. Vanilla è davvero bellissima, mi sono venuti i brividi alla fine e mi stavo commuovendo leggendo le tue ultime righe. Capisco quanto una poesia mi sia piaciuta quando sento queste sensazioni! Una delle migliori poesie che io abbia letto, le spiegazioni erano ricche di contenuto e soprattutto avevano molti collegamenti. Mentre leggevo,ogni frase mi trasmetteva gli insegnamenti di Angel e in ogni tua riflessione rifletteva lo studio degli articoli, mi sembrava di leggere i contenuti della nostra Maestra in chiave poetica. Bellissima, innamorata della poesia della mia prima tutor! Grazie!!!

    • Non sai quanto mi fa piacere leggere il tuo commento e le tue parole ❤️ Grazie davvero, sono felicissima che ti sia piaciuta e che ti sia arrivato il messaggio dietro alle parole che ho scritto! Come hai capito il mio intento era proprio quello di trasmettere i preziosi insegnamenti della nostra Grande Maestra, Angel Jeanne! Ti ringrazio ancora moltissimo per le tue bellissime parole!

  6. È davvero splendido il significato Vanilla, mi ha colpito davvero moltissimo. Grazie per averla condivisa!

    • Grazie infinite Klass! Sono davvero contenta che ti sia piaciuta!! Grazie ancora per il tuo commento ☺️

  7. La tua poesia mi ha fatto emozionare! Al di là della musicalità dei versi, le parole hanno evocato in me immagini e sensazioni lontane e mi hanno molto commossa. È come se la “voce” nei versi mi parlasse con dolcezza e Forza al tempo stesso, e leggere poi la spiegazione alla fine della poesia, come sempre mi accade con le spiegazioni di testi poetici, mi ha portato a rileggerla e comprenderla con ancora più consapevolezza emozionandomi ancora di più! Grazie per averla condivisa!!

    • Grazie infinite! ❤️ È davvero bello sapere che qualcosa che hai scritto possa far provare delle sensazioni ed emozionare!! Ne sono davvero felice, grazie mille per il tuo commento! 🥰

  8. Molto bella, mi è piaciuta. Ricca di significato, bravissima!!

  9. Ho imparato molto da questa tua poesia meravigliosa; un concentrato di verità ed insegnamenti fondamentali. Proseguo nel mio cammino per avvicinarmi sempre più a Dio. Grazie Vanilla. Un forte abbraccio.

  10. Da rileggere , una musica , profonda e intensa .. grandiosa e luminosa .. grazie Vanilla 🥰🤗♥️

  11. Hai dato voce alle nostre anime. Stupenda :”Dio ci dà ali e non catene”

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]