Setta Scientology

Pagina 1 di 2

Prima di trovare ACD dentro di me c’era qualcosa che mi spingeva a cercare qualcosa di diverso, qualcosa di spirituale, qualcosa che non riuscivo a trovare da nessuna parte. Infatti leggevo molto, ed ero molto curiosa se qualcuno mi parlava di argomenti spirituali, ma alla fine nulla riusciva a colmare la mia sete di conoscenza.

Era primavera del 2011 e ricordo che un mio amico mi ha parlato di una “scuola spirituale” che ha trovato durante la festa del padrone della città. Gli avevo chiesto se si trattava dei testimoni di Geova e lui mi aveva assicurato che non fossero loro. Questi qua avevano un gazebo con cartelli con scritte in grandi frasi che attiravano la gente. Lui si era avvicinato per scoprire di cosa si trattasse e questi l’hanno invitato in questa “scuola spirituale”, si erano scambiati i numeri di telefono e gli avevano fissato appuntamento. Quando ci siamo visti a qualche giorno di distanza, mi ha raccontato di questa cosa a detta sua “molto interessante” e mi ha chiesto se volevo accompagnarlo per vedere di cosa si trattava. Da quello che avevo capito successivamente lui era andato a un appuntamento con loro prima e gli avevano detto di portare con sé altri amici e già la cosa mi sembrava strana.

Comunque avevo pensato che eravamo studenti non eravamo lavoratori, quindi non avevamo soldi e non avevo nulla da perdere.

Siamo andati al primo incontro – si trattava della “chiesa di scientology”, non la conoscevo, e non avevo mai sentito parlare nulla prima quindi ero andata senza pregiudizi ma parecchio diffidente. Ricordo che mi aveva impressionato era la struttura esterna che era abbastanza imponente, ma che non sembrava fosse una chiesa. Appena entrati c’era la reception dove prima ti registravano con nome e cognome, indirizzo di residenza e numero di telefono.

Una volta registrati arrivava un referente assegnato che nel nostro caso si chiamava Luca ed era sulla quarantina e che ci ha mostrato la loro sede. Ricordo che anche se gli spazi c’erano l’ambiente era molto buio e cupo. L’aria dentro e l’energia era buia e chiusa, tant’è che ad un certo punto mi è venuta nausea. Cerano varie salette dove, a detta sua, la gente andava a “studiare”. Ci parlava delle persone che avevano problemi o bisogno di aiuto e che andavano da loro per trovare risposte ai loro bisogni. Ci aveva parlato del fondatore Ron Hubbard in modo idolatrico, ci aveva mostrato una stanza dove diceva che questo fondatore si presentava anche se era morto e che se avessimo continuato ci sarebbe stata la possibilità di vederlo. Ricordo che questo ci mostrò un albero genealogico con i vari responsabili e ricordo che gli avevo chiesto dove fosse posizionato lui in quel albero e mi disse che non era aggiornato e mi indicò dove dovrebbero inserire il suo nome. Poi gli avevo chiesto se si consideravano una religione, mi sorrise e aveva cambiato il discorso, senza rispondere alla domanda. Ci disse che se volevamo conoscere di più c’era un percorso di 15 lezioni e costava 1€ per lezione. Queste lezioni erano sui vari argomenti che a prima vista sembravano anche interessanti.

Dato il costo irrisorio avevamo deciso di provare ad andare a seguirlo. Poi questo mio amico ha chiamato con noi anche altri amici in totale eravamo in 5.

Alla prima lezione ci parlarono delle origini dei problemi di salute e di come essi con i loro percorsi si potevano guarire.

Ricordo l’insegnante che ci spiegò aveva occhiali con le lenti parecchio grosse, quindi era quasi cieco praticamente. E dopo che ci ha spiegato e fatto vedere vari video gli avevo chiesto che “se il loro percorso guarisce i problemi di salute perché non si è guarito la vista” al che si è arrossito e non sapeva cosa rispondere. Finita la lezione ci spinsero a comprare qualche libro e CD. Da che dovevo spendere 1 euro, ne spesi molti di più, e quella era solo la prima lezione.

 

Pagina 2 di 2

Tornata a casa mia mamma appena visto di cosa si trattava mi ha buttato via tutto il materiale che mi avevano dato e mi ha detto di stare alla larga da loro perché è una Setta e sono pericolosi.

Infatti dopo la prima lezione non siamo più andati da loro.

E da qui è cominciato il casino: questi qua ci avevano iniziato a chiamare ogni giorno per chiederci di andare e se non rispondevi al telefono continuavano a chiamare anche 10 volte di fila più i vari messaggi, all’inizio solo di giorno. Loro sapevano dove abitavo perché durante la registrazione alla reception mi avevano chiesto tutti i dati personali. Poi avevano saputo che avevo iniziato a lavorare e hanno cominciato a chiamarmi anche di notte, era diventato davvero assillante. Un giorno gli avevo risposto per dirgli di smettere di chiamarmi che non ero più interessata a loro e gli avevo messo giù il telefono, ma niente, questo continuava a chiamarmi senza sosta e i messaggi che mandava erano minacciosi. Poi parlando con questo amico che mi presentò questa schifezza avevo scoperto che chiamava anche lui e addirittura anche sua mamma. Poi gli abbiamo detto che l’avremmo denunciato se non cancellava tutte le informazioni su di noi dal loro data base perché abbiamo le foto di tutte le chiamate e i messaggi minacciosi, dopodiché fortunatamente questo ha preso paura ed è sparito e non ho più voluto sentirne nulla di questa Setta. Statene lontani, sono persone pericolose.

 

Universe

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
1+

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]