Voce di un sanitario: gli effetti avversi che ho osservato

Pagina 1 di 2

Per eventi avversi ai vaccini non so veramente da dove iniziare, sono troppi. All’inizio sembrava di vedere poco o niente, il bello è partito dalla terza dose. Premesso che siamo ad Agosto del 2022 e stanno già pubblicizzando la quarta. Mi dispiace per loro. Ho deciso di concentrarmi solo ed esclusivamente su un singolo settore. E riguarda (guarda caso) il mio ambito lavorativo. Il 2021 per me è stato l’anno più lungo della mia vita. Sorvoliamo le idiozie e minacce del governo, ma a dare carico era la gente. Un branco di pecore “esperte” che seguivano ogni singolo ordine impartito dall’alto, pronti a fare un gesto altruismo “per il bene comune”. Ad alcuni ora gli posso fare la domanda. Dove siete finiti? come state dopo il siero magico? Perché siamo alla quarta dose? non era sufficiente solo la seconda? Ma come, non lo diceva la scienza? Per quanto riguarda le prime due dosi, per tutti è andato bene, ovviamente se sorvolo un piccolo particolare: che le stesse persone si sono ammalate comunque di covid… Ma facciamo finta per un attimo di considerarla una cosa normale… Le “stranezze” però, si sono presentate dopo la terza puntura. Prima di descrivere ogni singolo evento avverso, preciso che nell’azienda dove lavoro io (che siamo un centinaio di dipendenti), persone che avevano danni permanenti prima del covid, ce n’era solamente uno. Quest’ultimo già presentava problemi sia alla schiena che alle gambe dovuto però ad un incidente stradale. Preciso questo piccolo dettaglio, in quanto ora persone che presentano danni permanenti se ne contano una ventina. Chi per orgoglio e chi per ottusità, non vogliono ancora ammettere che tutto sia dovuto al vaccino. Partiamo subito dai casi “lievi” dopo la vaccinazione: A tre persone è calata improvvisamente la vista: Uno in pochi mesi ha perso più del doppio, un’altra è andata al pronto soccorso per farsi operare d’urgenza alla retina, e l’ultimo ormai è quasi cieco, basti pensare che per vedere il suo cellulare lo pone a 10 cm di distanza dal viso! Continuando con altri casi, alcuni presentano problemi intestinali, catalogati come “intossicazione” alimentare di cui uno in particolare gli hanno riscontrato il morbo di Crohn. È un anno strano per parecchi in quanto sono sbucati parecchi “celiaci che però non risultano dalle analisi ma per sicurezza devono evitare il glutine” (una frase ridicola che sto sentendo troppo spesso, ultimamente). Un altro mio collega, che si è presentato a lavoro dopo “qualche” mese di assenza, si è sottoposto a diverse visite in quanto subiva pesanti scosse elettriche nel cranio. I medici per ora non sanno minimamente la causa, ma hanno comunque deciso di dargli degli antiepilettici per tentare di diminuire i sintomi. Per lei non è un semplice disturbo, ma un forte dolore acuto che non è per niente gestibile. Al lavoro abbiamo poi due casi seri, una ancora non è ritornata, non riesce a stare in piedi e ha scoperto di avere un tumore dietro l’occhio. Il secondo oltre ad avere danni all’intestino presenta forti dolori muscolari in tutto il corpo, ha girato diverse cliniche fino a quando (sotto consiglio di una nostra collega non-punturata) ha incontrato una dottoressa che gli ha fatto notare che quei sintomi sono SOLO dovuti al vaccino e oltre ad indicargli una terapia che permetteva almeno di “guarire in parte”, gli ha intimato di non farsi la quarta dose in quanto stavolta rischiava di metterci le penne.

Pagina 2 di 2

Aggiungo ora un’altra persona che ho scoperto da pochissimo, pure lei si è sottoposta a diversi controlli in quanto ormai da diversi mesi si sente debole e ha improvvisi cali, ebbene “non so perché” ma gli hanno diagnosticato una malattia rara. Concludo giocando la carta migliore. Un’altra mia collega “Super Defender” dei vaccini disse di aver preso il covid in forma molto lieve, e non faceva altro che ringraziare queste punture, in quanto quel giorno avrebbe rischiato la vita. Pubblicizzava a rotta di collo il siero, per lei non esisteva nessun’altra soluzione che l’iniezione, chi faceva il contrario era un pericolo per la società; ebbene, con la terza puntura abbassò subito la cresta, prese il covid di nuovo, ma stavolta in forma decisamente grave. Rimase per due settimane a letto più altre due settimane per recuperare. Da lì la vidi poco a lavoro, in quanto scelse un’altra postazione più comoda e possibilmente lontano da tutti… A parer mio sarà dovuto alla sua bella figura di m****. Meno male che ho scritto ora gli eventi avversi da vaccino, se dovevo farlo dopo la quarta dose, la lista diventava troppo lunga. È bello ricordare di quanto la gente pro-vaccino fosse carica e fomentata all’inizio, e ora vederla silenziosa e impaurita. Sanno che ogni dose che aggiungono è un gran fallimento della scienza quanto una bella scommessa per la loro vita!

 

Manu87

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

0

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]