Testimonianza vaccini e ospedali

Pagina 1 di 2

Mia mamma lavora in ospedale, ha sempre lavorato nel periodo di farsa e nonostante non sia vaccinata non è mai stata sospesa perchè ha trovato dell’escamotage per non esserlo, ma non mi dilungherò su questo, piuttosto da non vaccinata presente su un posto di lavoro pieno di nazisti, ha visto il marcio e l’odio che le persone che dovrebbero curarci hanno invece dentro.

La prima volta che aprirono il reparto covid anche nel loro ospedale ci furono grida di gioia non da parte di tutti, ma più che altro da parte di alcuni dottori e direttori, lei e una sua collega aprirono di nascosto sul tablet che usano i medici, una chat di tutti questi operatori della provincia e inorridì davanti a messaggi di MEDICI che esultavano ”evviva finalmente siamo reparto covid anche noi !” oppure ”che fortunati che siete, noi ancora no !” eh già solo da questo si capisce benissimo in che razza di situazione ci trovavamo tutti , ma com’era possibile che i medici fossero felici di avere persone appestate e morenti nel loro ospedale ? Forse ho sbagliato a porre la domanda, forse dovrei chiedere ”Ma quanti soldi prendevano a ogni paziente covid che avevano in cura in ospedale una volta che fossero diventati reparto covid ? ” Tutto questo non ha nulla a che fare con la salvaguardia della salute delle persone, ma loro lo sapevano bene ! Aggiungo anche che i soldi li ricevevano solo i medici e alcuni infermieri e non Tutti gli operatori sanitari. Alcuni di essi erano chiamati a ”prostituirsi” negli hub vaccinali e quindi provavano a convincerli, con cosa ? Con soldi Extra naturalmente. Intanto tutti i suoi colleghi sputavano veleno sui no vax, augurandosi che alle manifestazioni una bomba cadesse su di noi così da farla finita una volta per tutte e ridevano e si compiacevano nell’immaginare la scena. Ricordo quando mi raccontò di questo ragazzo in cura da loro con un tumore fulmineo che probabilmente l’avrebbe spento da un momento all’altro ,era plurivaccinato, ma siccome non era abbastanza gli hanno fatto la terza all’interno dell’ospedale e oltre questo qualche giorno dopo al ragazzo viene il covid ! Incredibile, questo da solo in una stanza, completamente Solo, con Nessuno che era andato a fargli visita visto che non era concesso, solo il personale completamente bardato da astronauta si muoveva per l’ospedale eppure a questo ragazzo e a tutti i pazienti, venivano fatti Numerosi tamponi al giorno e guarda caso questo ragazzo si è positivizzato dal nulla eppure tutti ciechi a far finta di niente. Apro una parentesi raccontando che all’ospedale accanto al mio paese, una signora andata lì per diabete , sono stati fatti 3 tamponi in una sola ora, fino a che l’ultimo è diventato positivo ! Assurdo ! Volevano spostarla subito nel reparto covid, ma la figlia sapeva che non l’avrebbe più rivista se glielo avesse lasciato fare , così ha fatto di tutto per portarla via e ci è riuscita.

Tornando al ragazzo con il tumore tri dosato e pure positivo, lui come molti altri pazienti sono rimasti soli in balia a degli esseri spregevoli e lasciati morire soli, ricordo come mia madre mi disse che questa regola non valeva per tutti, infatti la moglie di un Rettore poteva entrare ed uscire a far visita alla madre e non c’era bisogno che firmasse l’entrata e l’uscita, mia madre un giorno non la voleva far entrare perchè non riteneva giusto che molte altre persone venivano lasciate sole, eppure è dovuta intervenire la sua caposala, che aveva parlato con il suo superiore che aveva parlato con il direttore, che gli aveva telefonato il rettore , (che al mercato mio padre comprò), che aveva detto di lasciarla entrare Tutte le Volte che Voleva e a quel punto ha abbassato la testa e l’ha fatta entrare per non aver ripercussioni sul lavoro, diceva anche che era maleducata e parlava al telefono ridendo con voce molto alta aggirandosi per i corridoi senza avere rispetto dei pazienti malati, lì prese il coraggio di sgridarla, almeno quello..

Poi mi raccontò di come i pazienti anche quelli nuovi che arrivavano erano tutti completamente pazzi e tutt’ora lo sono, lei ha visto una Grandissima differenza tra prima delle vaccinazioni e dopo, mi dice che ora soprattutto gli anziani non sono affatto lucidi mentalmente, non ce n’è neppure uno che si salva, mi racconta di fatti come una signora anziana fosse completamente Sana e Autosufficiente Prima di prendere le Medicine Contro il Covid, che le hanno dato in Ospedale, dopo di che iniziò a impazzire a gridare alle 3 di notte che dovevano aiutarla perchè stava partorendo, e iniziò a non essere più autosufficiente.

 

Pagina 2 di 2

Mi raccontò anche di questo anziano che si è preso le sue stesse feci e se l’è spalmate in tutto il corpo, anche nel viso, come a farsi i fanghi, poi ancora , di una signora che si lamentava e urlava sbattendosi nel letto con gli occhi chiusi, molto

sofferente, gridando ”lasciami stare”e quando mia madre si avvicinò chiedendole se stesse bene, e chi è che le facesse del male, lei subito si metteva composta, facendosi seria improvvisamente e guardandola con occhi spenti e impassibili le rispondeva semplicemente ”niente, nessuno” mia mamma disse come le sembrava un film horror la situazione e come fosse realmente stanca di sentire e di vedere tutto il marcio e l’odio che stava accadendo, che Sta Accadendo, lei provava a parlare con i medici quando i pazienti si lamentavano più e più volte e cercava di dare sollievo il più possibile a chiunque perchè ha sempre amato il suo lavoro e tutti lo vedevano, teneva anche in mano il telefono del paziente mentre lui faceva le videochiamate con i parenti e tutti i pazienti le volevano bene, non controllava i green pass di nessuno, e nonostante avesse realmete un disperato bisogno di soldi non ha mai ceduto al ricatto di andare a lavorare negli hub per soldi extra. A volte penso che quelle persone siano state fortunate ad avere lei vicino a loro che li sosteneva come poteva, non posso giustificarla perchè lavorando lì dentro, da dove è partito tutto, la resa comunque complice. E quelle persone probabilmente ora sono morte. Ora, oggi, tutti i suoi colleghi confrontandosi anche tra i vari ospedali, non fanno altro che parlare di tutti questi giovani con infarti, e Nessuno di loro si domanda se il vaccino c’entri qualcosa, lo difendono a spada tratta, sta già iniziando a spargersi la voce del ”è normale che accada” , beh lasciatemi dire che non è affatto normale che un giovane abbia un infarto soprattutto bambini, questo non accadeva mai ! Soprattutto in così tanti sportivi ,che ricordo, sono Morti più quest’anno, che in 48 anni ! Rendiamoci conto della gravità della situazione e di cosa comporta affidarsi ai medici di oggi accettando tutto quello che ti iniettano o ti danno pensando che lo stanno facendo per il tuo bene, lo fanno per il bene delle loro tasche, alcuni non sanno neppure ciò che fanno e preferiscono chiedere aiuto alle infermiere sulle terapie da somministrare ! Mi rammarica dire che la prima persona che mi consiglia di non finire in ospedale per nulla al mondo oggi, è proprio quella che ci lavora.

 

Wolfmoon

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
0

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]