Testimonianza sul vaccino

Pagina 1 di 1

31/10/2022

Data questa importante opportunità che ci viene offerta da Angel, che ringrazio molto, vorrei aggiungere la testimonianza delle terribili malattie, conseguite all’ inoculazione del siero killer riguardanti due persone che conosco.

Una mia conoscente cinquantenne (che chiamerò solo S. per rispetto della privacy) circa 10 anni fa aveva subito un tumore, che oltre al calvario delle chemio, gli era costato l’ asportazione di uno dei suoi due occhi e alcuni anni dopo aveva subito un tipo di tumore diverso che l’ aveva costretta ad un altro intervento chirurgico molto invasivo ad altri organi interni con asportazioni di parte di essi. Comunque in entrambi i casi, in seguito alle asportazioni subite negli interventi chirurgici, era sopravvissuta, eliminando i tumori e riuscendo a condurre una vita di salute più o meno normale, ormai da diversi anni. All’ inizio di quest’estate 2022, in seguito ad una visita di controllo che faceva con cadenza annuale, visti i pregressi, le hanno riscontrato una recidiva del tipo di tumore che aveva avuto 10 anni prima all’ occhio. Questa volta purtroppo con metastasi sparse un po’ ovunque in organi differenti, tra cui fegato, peritoneo e anche nel cervello, alcune di queste metastasi hanno la dimensione di più di un centimetro. La visita in questione è avvenuta circa 3 mesi dopo la sua terza inoculazione di siero killer. Oltre che a cercare di consolarla e sostenerla , non ho potuto fare a meno di chiederle se fosse consapevole che le recidive di tumore si stavano verificando, ormai notoriamente in ambito medico, come conseguenza dell’ inoculazione del siero anti farsacovid 19. Con mia sorpresa, mi ha confidato di esserne consapevole e di aver chiesto delucidazioni in merito all’ oncologa che la tiene in cura, la quale “dottoressa” (parole di S.) si è limitata a tacere senza rispondere nulla e senza alzare lo sguardo, dimostrando viltà ed evidente imbarazzo, di fronte a questa richiesta di spiegazioni. Quando S. mi ha raccontato tutto ciò, era ovviamente disperata e pentita e lo era ancora di più, perché aveva avuto anche l’ incoscienza di aver fatto fare tre dosi di maledetto siero killer anti farsacovid 19, anche alla figlia, appena adolescente. Non scrivo del mio stato d’ animo travagliato e della mia reazione, perché in queste testimonianze credo che contino i fatti e la verità dei fatti oggettivi, più di ogni considerazione in merito. I fatti dicono che, tre mesi dopo la terza dose di siero killer, S. ha scoperto di avere una recidiva di un tumore avuto 10 anni prima ( mai risultata nelle visite annuali precedenti, pre-vaccino) e in una forma pressoché incurabile, con metastasi sparse in tutto il corpo. I fatti dicono che ora S. sta affrontando un primo ciclo ad altissimo dosaggio velenoso di chemioterapia, che la fa stare talmente male, che la devono tenere ricoverata e sotto sedativi. La morfina la prende già tutti i giorni, ormai da mesi, altrimenti non potrebbe sopportare i dolori fisici. Le probabilità che riesca a scampare alla morte, sono ridotte ai minimi termini. I fatti dicono che il vaccino killer la sta uccidendo.

Qualche giorno fa, un mio conoscente di vecchia data, mi ha raccontato che a Sua madre settantenne, la quale era perfettamente sana prima delle tre dosi di siero killer, hanno riscontrato un tumore. Lui, per lavorare è stato “costretto” a farsi inoculare il siero killer, ma, era ed è rimasto contrario all’ inoculazione e mi ha confidato che, il medico che sta tenendo in cura la madre, ha molto candidamente affermato che è un tipo di tumore che molto probabilmente è stato causato dal famoso siero killer anti farsavirus 19 e che se ne stanno verificando molti casi, come se fosse la cosa più normale del mondo. Ha anche naturalmente affermato che, udite, udite… non se ne può comunque stabilire con certezza una correlazione con il siero killer, che sia ritenuta valida dalla scienzahh “ufficiale”. Vale a dire, che si, certo, senza il vaccino killer non ci sarebbe il tumore, ma non possiamo provarlo, perché la scienzahh corrotta “ufficiale”, non vuole che venga provato. La signora malcapitata malata di tumore in questione, ha iniziato in questi giorni un ciclo di chemioterapie che durerà tutti i giorni per 30 giorni, facendo avanti ed indietro dall’ “ospedale”. Nessuno sa ancora se morirà o sopravvivrà. I fatti dicono che se morirà, sarà stata uccisa dal vaccino killer.

Anche in questo caso credo che sia inutile ogni mio commento, ma posso dire di non risparmiarmi mai, su nessun accidente, parolaccia e maledizione, che indirizzo ad ogni “medico” complice di questo genocidio nazista.

 

Bix

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

0

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]