Crema spalmabile alle nocciole: 3 modi per realizzarla

Pagina 1 di 4

 

Quante volte ti è capitato di voler tornare ai vecchi tempi e poter mangiare la nutella?

Indubbiamente ti sarà capitato di volerla riprovare almeno un’ultima volta solo per ricordarne il sapore, ma il risultato è stata una nausea pazzesca e un terribile disgusto.

La nutella, specialmente quella Ferrero, come però anche le altre, sono un cibo molto dannoso per il nostro organismo. Addirittura io ricordo che quando iniziai la meditazione di Angel Jeanne, se mangiavo la nutella mi faceva malissimo il cuore. Se non la mangiavo i dolori sparivano, un mistero. 

Inoltre la nutella contiene olio di palma, che se portato ad alte temperature può essere molto dannoso per il nostro organismo. 

La nutella che compriamo in genere è davvero pessima poiché la chiamano “Crema alle nocciole”, ma ovviamente di nocciole c’è ben poco, o addirittura niente.

Una classica crema di nocciole dovrebbe contenere più cacao e nocciole e meno olio e zuccheri. Ovviamente questo non succede con quelle già comprate, ecco perché la realizzeremo noi. 

Per noi praticanti è importante donare al nostro organismo i nutrienti giusti, senza rinunciare al gusto. Ecco perché oggi non ti mostrerò una, ma bensì 3 ricette per preparare 3 creme alla nocciola per i tuoi momenti di pausa, colazione merenda, per qualsiasi momento della giornata. Queste ricette sono molto semplici da realizzare.

Innanzitutto ti servirà un mixer, è molto importante altrimenti non potremmo prepararla senza.

Prima di vedere la ricetta è importante che io ti dica che non è necessario utilizzare cioccolato al latte e fondente. 

Puoi benissimo utilizzare qualsiasi tipo di cioccolato tu preferisci, fondente al 70% o al 90% qualsiasi tipo di cioccolato sei abituato a consumare. 

Io di solito la faccio con metà al latte e metà fondente 50%. 

Vediamo ora la ricetta. 

Pagina 2 di 4

 

Innanzitutto scaldiamo per bene il latte così ci aiuterà a sciogliere bene il cioccolato successivamente. 

Poi dobbiamo tostare per bene le nocciole, ma se non ti va di tostarle va bene lo stesso. 

Adesso poniamo lo zucchero nel mixer. 

ATTENZIONE:

qui dipende da voi. Se preferite una nutella dolce ma non troppo potete mettere 40g, potete anche aumentare i grammi. 

Se ad esempio fate una crema con 

Fondente 70%e fondente 50% vi consiglio di mettere almeno 40 – 50 g di zucchero, per evitare che sia troppo aggressiva. Tutto dipende dai propri gusti personali. 

Lo zucchero nel mixer deve diventare quasi come zucchero a velo. 

A questo punto possiamo mettere le nostre nocciole insieme allo zucchero e creare una farina. 

Nel mixer il composto si scalderà, quindi le nocciole potrebbero iniziare ad esternare il loro olio. Se succede, smettete di mixare poiché ci serve una farina, non una pasta di nocciole. Ma non preoccupatevi se avete dimenticato di non mixarlo troppo, se inizierà a risultare come una pasta, verrà lo stesso! 

Adesso è arrivato il momento di inserire il latte caldo e il cioccolato a pezzetti poco alla volta e mixare fino ad ottenere una crema vellutata.

Eseguiamo ripetutamente il passaggio di latte e cioccolato fino ad esaurimento degli ingredienti.

A questo punto, cuociamo a bagnomaria per qualche minuto fin quando il composto risulterà liscio e lucido. (6-10 minuti) mescolare per non bruciare.

Togliamo dal bagnomaria e lasciamo intiepidire.

Conservare poi in barattoli di vetro (o un bicchiere) puoi lasciarla fuori dal frigo in inverno e in estate, ma se fa troppo caldo ti consiglio di tenerla in frigo ben chiusa. 

 

Pagina 3 di 4

 

Adesso diamo un’occhiata alle altre due ricette. 

La seconda e la terza ricetta sono per chi ha poco tempo e non vuole rinunciare al gusto della nutella. Questa ricetta non contiene lattosio quindi non andiamo ad utilizzare né il latte né le stecche di cioccolato. 

Quello che ci servirà a parte il magico mixer sarà:

Le dosi di zucchero dipendono dai gusti personali, e inoltre io uso quello vanigliato perché ha un buon aroma di vaniglia. 

Puoi utilizzare più o meno cacao in base a quanto “Cacaosa” vuoi la tua crema. 

Olio di semi q.b. (solo se necessario) 

Innanzitutto adiamo a mettere nocciole e zucchero a velo nel mixer, tritiamo fino ad ottenere una polvere. 

Cerchiamo di non far surriscaldare il mixer, quindi andiamo a fare delle pause altrimenti il mixer darà di matto (a meno che non abbiate un mixer super potente!!) 

A questo punto vedremo che man mano che mixiamo il composto risulterà sempre più cremoso poiché le nocciole andranno a rilasciare il proprio olio.

 

Pagina 4 di 4

 

Alcuni mixer sono così potenti che non c’è bisogno di aggiungere olio, ma se avete un mixer meno potente ed è difficile rendere la crema liscia, allora aggiungete un cucchiaino d’olio ma non troppo, altrimenti risulterà disgustosa. (d’altronde le nocciole già di per sé emanano il proprio olio) 

A questo punto possiamo decidere se farla rimanere bianca, e quindi avere una crema leggera solo di nocciole, oppure aggiungere il cacao amaro in polvere per una crema al cacao tipo nutella.

Questa crema non necessita di essere messa in frigo neanche in estate! È molto semplice da preparare ed è anche molto versatile per la preparazione di altri dolcetti come i baci perugina che vedremo la prossima volta. 

Inoltre con lo stesso metodo potete preparare benissimo altre creme alla frutta secca come ad esempio burro di mandorle o burro di arachidi. 

Fammi sapere se ti sono piaciute queste ricette

Un bacio.

 

Vivi 

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©

 

5+

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]