L’importanza della “modalità offline” sul proprio telefono

Pagina 1 su 1

In questo breve testo vorrei spiegare perché sarebbe meglio mettere in modalità offline il proprio telefono durante il riposo.

In quanti si sono sempre detti “ma cosa farà mai il telefono acceso durante la notte? Ma cosa potrà mai succedermi? Ma tanto si muore di tutto al giorno d’oggi.”

Ci sono molti studi dietro, tuttavia ancora moltissime persone dormono tranquille e beate con il telefono acceso, addirittura ci dormono insieme.

A volte il telefono è lontano un metro dal luogo di riposo e nei casi peggiori addirittura sotto il cuscino. Si dice sia dannoso, perché?

Innanzitutto le radiazioni prodotte dai telefoni sono definite come non ionizzanti ovvero che non “ionizzano” le molecole, la ionizzazione delle molecole del nostro corpo da parte delle radiazioni non è infatti la cosa più piacevole per il nostro organismo e accade ad esempio con le radiazioni nucleari. Queste a loro volta possono essere prodotte da campi ad alta frequenza e a bassa frequenza. Quelle più dannose sono prodotte dai campi ad alta frequenza e sono di particolare interesse quelle provenienti dai cellulari, quelle con cui abbiamo a che fare CONTINUAMENTE.

Secondo varie ricerche è stato scoperto ad esempio che questi campi elettromagnetici ad alta frequenza possono causare seri problemi a vari organi: nell’occhio si può avere la perdita della trasparenza del cristallino, con conseguente cecità. Si possono avere danni all’apparato riproduttivo, addirittura sterilità temporanea o permanente. Un’ora di conversazione al telefono causa l’innalzamento di temperatura del cervello, di circa un grado centigrado. Questi sono solamente esempi di ciò che possono causare, ma è ovvio che possono causare molti più danni di quelli elencati. Chi dice che non sarà stata proprio stanotte in cui ho tenuto il telefono acceso ad avermi causato il mal di testa tutto il giorno? Magari il mio cervello ha subìto tante di quelle radiazioni durante la notte perché mi sono arrivati molti messaggi e adesso sta cercando di riparare i danni subiti. Chi ti dice che i dolori muscolari non siano stati causati dal telefono acceso? D’altronde anche i muscoli sono formati da cellule no? Quindi perché non dovrebbero poter venire danneggiati da queste radiazioni.

Tutto ciò vale anche per gli elettrodomestici quali , TV , console per videogiochi e tutto ciò che potete e dovete spegnere durante la notte!

In molti diranno che non è niente di nuovo, che si sa che i telefoni e gli elettrodomestici possono provocare malattie, ma sembra quasi che finché non capiti davvero nessuno ci creda ed io ho voluto ribadirlo perché spero che ci siano sempre meno danni causati da questi strumenti, che ci migliorano la vita ma che vanno anche saputi utilizzare.

In questo spero ,che dopo questo articolo le persone mettano la modalità offline, ma soprattutto spengano gli elettrodomestici che non serve rimangano accesi durante la notte, soprattutto quelli in camera da letto!

Gianluca V.

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
11+

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]

4 Commenti

  1. E’ sempre utile ricordarlo! Grazie

  2. Sono assolutamente d’accordo

  3. Grazie Gianluca per questo articolo, lo trovo davvero utilissimo!

  4. grazie! Non sapevo fosse tanto importante! Da quando ho letto questo articolo alcuni mesi fa adesso metto sempre offline il cellulare alla sera oppure tolgo la connessione dati, è sempre utile ricordarlo!

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web