Perché tante opinioni diverse sull’amore?

Pagina 1 su 3

Più volte mi sono chiesto perché tante persone hanno un’opinione diversa sul tema amore? Quante volte avrete sentito dire che l’amore fa stare male o che l’amore è l’unica cosa che conta? Io penso che tutte queste frasi contrastanti che sentiamo ogni giorno finiscano per confonderci sempre di più le idee, soprattutto perché hanno ragione, ma solo in precisi contesti. Il problema dell’amore è la parola stessa, la sua definizione. La parola “amore” ha tanti significati diversi, ecco perché facciamo confusione, parliamo di tante cose diverse dando loro lo stesso nome. Fra poco farò un po’ di chiarezza utilizzando nomi diversi per far capire meglio cosa intendo ma prima ho bisogno di rimarcare quanto detto per capire qual è il problema di fondo.

In qualunque disciplina, dalla matematica, alla filosofia, allo sport, alla spiritualità, ecc. incontriamo sempre lo stesso problema di nomenclatura. Ci sono cose diverse chiamate con lo stesso nome e parole diverse per chiamare la stessa cosa, questo problema da sempre crea un caos incredibile quando si vuole imparare qualcosa di nuovo, perché ostacola l’apprendimento.

Per esempio, stai studiando matematica e impari la definizione di “addizione”. Poi arriva una persona e ti parla di “somma”. Somma e addizione sono la stessa cosa, ma tu potresti avere delle perplessità, perché stiamo usando nomi diversi per indicare la stessa cosa e tu potresti chiederti perché non utilizziamo lo stesso nome? Questo esempio potrebbe sembrarti stupido, ma se io ti parlassi di acido L-ascorbico tu potresti sgranare gli occhi chiedendoti di quale porcheria io ti stia parlando, mentre sto solo utilizzando un altro nome per chiamare la vitamina C. Solo che in un caso tu non mi avresti capito, nell’altro ti sarebbe stato tutto chiaro. Perché? Perché diamo nomi diversi alla stessa cosa e questo crea confusione.

Un caso simile è quando diamo lo stesso nome a cose diverse. C’è uno studio che dice che se diamo lo stesso nome a cose diverse allora non ne riusciamo più a percepire la differenza. Ad esempio se chiamiamo con la parola “albero” tutte le piante, se facessimo una passeggiata in un bosco e alla fine ci venisse chiesto cosa abbiamo visto, risponderemmo: tanti alberi. Ma come erano fatti questi alberi? Erano alberi, hai presente? Tronco marrone, foglie verdi… se li osservassimo meglio invece ci accorgeremmo che alcuni hanno il tronco grigio, che le foglie sono diverse e che alcuni hanno dei fiori. Nella tua mente un ciliegio è diverso da un castagno perché hai in mente la loro differenza, mentre un tiglio è uguale a un pioppo perché per te sono solo alberi. Se non conosci i loro nomi, non ne comprendi la differenza. Hai mai osservato davvero un campo? In un metro quadrato ci sono tantissime erbe diverse, noi disegniamo solo l’erbetta verde dei giardini, ma in realtà ci sono tantissime piante e fiori: pimpinella, trifogli, ombrellini pugliesi, tarassaco, ecc.

 

Pagina 2 su 3

Un altro esempio: con la parola “chakra” si intendono punti del corpo in cui si accumula energia. Solo perché sono tutti chakra non significa che siano tutti uguali, anzi, sono tutti molto diversi fra loro, così come gli alberi sono diversi fra loro, e così i colori, gli animali e via dicendo.

La parola “amore” è una parola generica, come lo sono “albero”, “cane” e “colore”. Ovvero indicano più cose. Con cane io posso intendere un pastore maremmano come un chihuahua, così come con albero posso parlare di una quercia enorme o di un piccolo albicocco. Qual è il problema? Io potrei dire che i cani sono pericolosi (pensando ad un cane lupo) ma un carlino è forse così pericoloso?

Se io ti dicessi che vorrei una stanza tutta colorata, tu potresti pensare ad una camera con tende rosso sangue, lenzuola verde pistacchio e muri gialli, mentre io stavo pensando ad un tenue celeste e lenzuola coi colori del tramonto. Perché? Perché se io uso la parola “blu” allora non ci sono molti dubbi, la parola è chiara, al limite tu potresti pensare ad un blu più chiaro o più scuro, ma se io uso la parola “colore” allora potrebbe essere rosso, giallo, verde, beige, turchese, lilla, ecc.

Allora come posso dire che l’amore fa soffrire, che l’amore non esiste o che l’amore è fugace?

Il greco antico ci viene in aiuto. I greci infatti utilizzavano queste parole:

  • agape è l’amore incondizionato, da cui non ci si aspetta nulla in cambio. È l’amore di Dio verso l’umanità, è un sentimento molto raro tra due umani;
  • philia è l’amicizia, un rapporto paritario da cui ci si aspetta un ritorno;
  • eros è l’amore passionale, caratterizzato dal voler possedere l’altro;
  • anteros è l’amore corrisposto;
  • himeros è la passione momentanea, il desiderio fisico da soddisfare;
  • storge è l’amore di appartenenza come quello tra consanguinei e familiari.

 

Pagina 3 su 3

Dire che l’amore è sofferenza è come dire che i funghi fanno male, se ti riferisci alle varietà velenose allora è vero, ma cosa mi dici dei porcini? Dire che i funghi fanno male è diverso dal dire che alcuni funghi fanno male!

Se pensi che l’amore non esiste, di quale amore stai parlando? Di agape? Be’, non hai del tutto torto, il vero amore incondizionato (e non quello di cui tutti parlano) è molto raro, ma se parli di storge allora non è vero perché l’amore familiare è molto diffuso. Quando si dice che l’amore finisce, di quale amore stai parlando? Di himeros? Allora sì, quello era solo un desiderio fisico che voleva essere soddisfatto.

Quando si dice che l’amore è tutto nella vita, è il sale che insaporisce ogni cosa, allora si fa riferimento a anteros, a philia, a storge e ad agape, non di certo ad himeros.

Utilizzando solo la parola amore si sarebbe fatta solo tantissima confusione con le frasi precedenti. Nelle tue prossime riflessioni sul tema amore, prova ad utilizzare questi termini, così da districarti meglio in questa giungla. Spero che con queste parole non ci siano più ambiguità. Le parole sono ricchezza e ci permettono di esprimerci con chiarezza, non è un bene avere un dizionario arido. Imparare anche solo una parolina ogni due o tre giorni può renderti una persona molto più colta.

 

Davide D.

 

Questo documento è di proprietà di https://significato.online/. Tutti i diritti sono riservati, è vietata qualsiasi utilizzazione non autorizzata, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, ivi inclusa la memorizzazione, riproduzione, rielaborazione, diffusione o distribuzione dei contenuti stessi mediante qualunque piattaforma tecnologica, supporto o rete telematica, senza previa autorizzazione scritta da parte di Significato.Online. Ogni violazione verrà perseguita per vie legali. ©
12+

Vuoi aggiungere il tuo banner personalizzato? Scrivici a [email protected]

4 Commenti

  1. Bello. Il tema “amore” raccontato in modo originale e interessante

  2. Che bello questo argomento! Davvero interessante, hai preso spunto dai greci e mi hai ricordato un libro che lessi anni fa, “Il simposio” di Platone, dove tratta il tema Amore, dividendolo in diverse sfaccettature, ognuna diversa e simile. Penso che sia molto importante conoscere questi aspetti, ti fa capire quando provi un determinato sentimento per una persona, che può essere solo attrazione fisica o vero amore, così da non confonderti tra i vari lati di questo tema.

  3. Questo articolo è bellissimo! Non mi aspettavo di leggere tutto questo, è un tema affrontato in modo molto interessante. Non posso che essere d’accordo, usare un lessico più specifico aiuterebbe molto di più a comprendere l’Amore in tutte le sue sfaccettature. Dipende anche molto da come lo si vive, c’è per chi amore è ossessione, per chi è esagerata gelosia, per chi significa possedere e dominare, ma non per questo bisogna credere che sia così per tutti, perchè c’è anche l’amore che è altruismo, prendersi cura dell’altro e crescere insieme.
    Come hai indicato anche tu, l’amore poi non è solo inteso per il proprio partner, perchè anche quello che provi per i tuoi familiari o amici e animali è amore 🙂

  4. Quanto hai ragione!!Complimenti,chiamiamo amore troppe cose, e finiamo a non capire cos’è l’Amore.

Aggiungi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commento *

Nome
Email
Sito Web